News

Diamo il benveuto ad Alessandro Zardon come nuovo allenatore dei pulcini 2008 del Riva Malcontenta

1- Ciao Alessandro, parlaci un po’ di te
“Mi chiamo Alessandro Zardon ho 38 anni e sono di Venezia.
Ho iniziato ad allenare i “primi calci” del Marghera, per poi passare al settore femminile, dapprima con il Real Venezia (categoria pulcine) dove abbiamo vinto il torneo “Rosa di Maggio”, un torneo molto quotato che equivale ad un campionato regionale; ho poi allenato le esordienti dello Spinea Femminile.
Quest’anno ho allenato i 2009 del Città di Mira.”

2- Qual è la tua idea di calcio?
“A me piace impostare una squadra offensiva (con almeno 3 punte) in modo da imporre il proprio gioco e mai subire quello avversario: quindi azione manovrate e pochi lanci lunghi.”

3- Cosa significa per te allenare i bambini, cosa vuoi trasmettere loro?
“Il risultato non deve essere l’obiettivo, l’obiettivo deve essere il gioco, perché si vince giocando. Ma soprattutto quello che vorrei trasmettere loro é che, si vinca o si perda, il gruppo è tutto, il singolo da solo non va molto lontano. Inoltre, rispetto delle regole sia prima che durante la partita.”

4- Perché hai accettato la proposta del Riva?
“Perché cercavo una società, organizzata, che mi permettesse di insegnare la mia idea di calcio ai bambini, senza ansie. Penso e spero di averla trovata, per lo meno le prime impressioni sono sicuramente positive.”

5- Obiettivi per il prossimo anno?
“Crescita dei ragazzi, attraverso il gioco.”

Share